NUMERO: 1836311903 | Lug - Dic 2012
SOMMARIO
MENU
Tecnica

ELETTRIFICAZIONE DERIVA MOBILE

Con l'ultimo raduno 2015 abbiamo conosciuto i nuovi proprietari del Piviere 21 (ex BUSER, ex  BITHIA ) che hanno realizzato un sogno di tanti che è la ELETTRIFICAZIONE DELLA DERIVA il lavoro in stile Piviere è stato realizzato con un verricello elettrico facilmente reperibile allego alcune foto inviatemi da Luca.






Poichè presto doterò il MERIEN di questo motore BMV 9 HP 



che sto revisionando, e non potendo più utilizzare il mio sistema alzaderiva  per l'ingombro dell'asse inox nello spazio motore, anch'io userò il sistema elettrico per alzare la deriva .
Il verricello standard del  PVIERE  che molti hanno è questo il cui tamburo io ho modificato al tornio per agevolare lo sforzo 


Che io ho montato ruotandolo in maniera che il comando fosse parallelo al pagliolo per inserirvi il tubo inox per trasmettere il moto dal retro del pozzetto.



Pertanto mi basterà togliere il tubo e iserire il verricello utilizzandone solo il motore e il relativo riduttore e con un giunto in modo che rimanga il tutto parallelo alla deriva per non ingombrare troppo il pozzetto 
Il susseguente problema sarà di sistemare dei micro interruttori che comandino i fine corsa del movimento ...tutto roba semplice per il comando dal pozzetto 
Seguiranno istruzioni e foto a lavoro eseguito. 




10/11/2015 Mario Volpini
v.maryone@libero.it

Questa pagina è stata visualizzata n. 2214 volte

1 Commenti


credits