Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
19/05/2007 - Le Cinque Giornate di Luna Rossa. Italia e NZ si avvicinano alle finali

Foto di Thierry Martinez
Valencia, 19 maggio 2007 -'What a start'! La giornata di oggi sarà certamente ricordata per la splendida partenza di Luna Rossa che, non solo ha meritato l'applauso delle centinaia di barche spettatori che la seguivano sul campo di regata a Valencia, ma ha anche deciso l'esito del match. A questo punto, le cose per BMW ORACLE Racing si mettono male: a Luna Rossa basta una sola vittoria per aggiudicarsi la serie e volare in finale. Curiosità: se BMW ORACLE Racing non avesse perso con China Team, i due punti in più gli avrebbero consentito di scegliersi l'avversario e forse, oggi, le cose sarebbero molto diverse...

Stessa storia per Emirates Team New Zealand che, avendo raggiunto quota 4-1, potrebbe chiudere i giochi con Desafío Español 2007 già domani. Comunque vada a finire, gli spagnoli possono andare ben orgogliosi della loro prestazione nella 32ma Coppa e, soprattutto del loro timoniere, il polacco Karol Jablonski che in questi ultimi giorni ha tirato fuori una grinta e una sicurezza che hanno fatto la differenza allo start.

MATCH 1 - Luna Rossa Challenge batte BMW ORACLE Racing DELTA 01.57

What a star! Parliamo di James Spithill, ovviamente, l'eroe della quinta giornata delle semifinali della Louis Vuitton Cup: quello che sembrava un prestart abbastanza convenzionale con diversi dial up, si trasforma in un 'bagno di sangue' per BMW ORACLE Racing a meno di un minuto dal colpo di pistola: James Spithill riesce ad assegnare a Dickson ben due penalità (una per non aver rispettato le mure a dritta e l'altra per non aver dato alla barca sopravvento possibilità di tenersi discosta). La doppia penalità costringe USA 98 a pagarne una immediatamente mentre la barca italiana si avvantaggia sulla sinistra di oltre 100 metri

'Dicko' non si arrende e riesce ad accorciare le distanze, ma alla prima boa il vantaggio per Luna Rossa sarà comunque di 25". La poppa, come prevedibile, è molto combattuta: Dickson cerca di portare Spithill in errore, confidando anche sull'ottima velocità di USA 98 ma il pozzetto italiano risponde alle manovre in maniera perfetta e copre ogni mossa dell'avversario. Al cancello, Luna Rossa avrà 48" di distacco. Grael sceglie la destra e vira mure a dritta in copertura proprio mentre Brady su USA 98 gira la boa di sinistra. L'ultima boa al vento, vede ITA 94 avanti per 54". Davvero troppi per Dickson che deve anche pagare una penalità e Luna Rossa vince una regata di fondamentale importanza con comodo vantaggio.

MATCH 2 - Emirates Team New Zealand batte Desafío Español 2007 DELTA 01.49

Grande partenza per Jablonski che, ancora una volta, ottiene il lato del campo considerato favorito (sinistro), costringendo Dean Barker ad una virata extra in barca comitato che rallenta NZL 92.

Ma ETNZ è capace di recuperare sulla destra e di passare presto in vantaggio su ESP 97. Da quel momento, Barker navigherà sempre sul vento migliore sino alla prima boa, girata con 45" di vantaggio. In poppa ETNZ estende il suo vantaggio girando il cancello 55 secondi avanti a ESP 97. Avendo ETNZ scelto la boa di destra, gli spagnoli optano per quella opposta, cercando aria pulita ma hanno poche chance di rimonta perché Barker e Co non li lasciano mai soli. Jablonski ce la mette tutta per ribaltare la situazione ma la vittoria andrà, e con merito, ad ETNZ

AmericasCupMedia

Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Compagnia degli Skippers Oceanici
Logo Utopia
Logo SettemariYacht
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet