Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
14/05/2007 - Louis Vuitton Cup: parlano i quattro skipper semifinalisti
Valencia, 13 maggio 2007 - Domani, 14 maggio, iniziano le semifinali della Louis Vuitton Cup. Quattro team si affronteranno al meglio di 9 regate (il primo che arriva a cinque vince).
La settimana scorsa, Dean Barker di Emirates Team New Zealand, in quanto primo dei semifinalisti, ha avuto il diritto di scegliersi l'avversario e ha optato per Desaf√≠o Espa√Īol 2007; questo significa che Luna Rossa affronter√† BMW ORACLE Racing. I vincitori delle due coppie andranno in finale.

Come di consueto alla vigilia delle regate, c'è stato l'incontro con gli skipper semifinalisti. Alla presenza del direttore di regata Dyer Jones e dei due ufficiali, Harold Bennet e Peter Reggio, è stato fatto il lancio della monetina per decidere le mura d'ingresso nel box di prepartenza per il primo match.
La moneta da 500 pesetas d'oro messa a disposizione dal Banco Santander (partner ufficiale della 32ma America's Cup) ha deciso che domani ETNZ (che user√† la barca NZL 92) entrer√† con la bandiera gialla, e quindi con diritto di rotta, mentre Desaf√≠o Espa√Īol 2007 (ESP 97) avr√† le mure a sinistra. "Quello delle mure a dritta √® un vantaggio principalmente psicologico", spiega Terry Hutchinson, tattico per il team kiwi che ha sostituito Barker per il lancio della monetina "perch√© porto fortuna", spiega. "In realt√† il vantaggio √® relativo e nei cinque minuti di prepartenza, mantenere la posizione di controllo sull'avversario √® molto difficile".

Anche James Spithill, timoniere di Luna Rossa Challenge (ITA 94) avr√† il diritto di rotta su Desaf√≠o Espa√Īol 2007nella prima regata: "Abbiamo fatto alcuni cambiamenti importanti alla barca. Non vediamo l'ora di cominciare. Tutti gli skipper qui sono timonieri di altissimo livello, altrimenti non sarebbero in semifinale. Sar√† dura, e mi aspetto di vedere Dickson molto aggressivo in partenza".

Il timoniere del team americano, dal canto suo, esordisce parlando della barca che utilizzer√† per la serie: "USA 98 √® un'evoluzione di USA 87" (barca che lo stesso Dickson aveva definito 'lo scafo pi√Ļ rivoluzionario dall'inizio della Classe'). "Abbiamo fatto sostanziali cambiamenti prima del RR2 e siamo pi√Ļ che soddisfatti della sua velocit√†". A proposito dell'avversario, Dickson ha detto di aspettarsi regate vicine ma non troppo: "Le barche sono molto fragili e abbiamo visto che quando si toccano i danni sono seri... ma stavolta il rischio per il team responsabile sarebbe l'eliminazione, forse dall'intera serie, e quindi non credo che vedremo contatti...".

Karol Jablonski, timoniere della barca spagnola, dice di essere pronto per affrontare ETNZ "Per noi è un onore correre con il team kiwi e anche un'altra opportunità per fare bene. La pressione è tutta su di loro".

Il Comitato di Regata intende far correre tutti i match sull'area Nord. Il segnale di avviso (10 minuti) sarà alle ore 14.50, questo significa che la partenza del primo match sarà alle ore 15.00. Il percorso sarà di 12.6 miglia, se non diversamente deciso dal Comitato.

AmericasCupMedia
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Le Bateau Blanc
Logo Sud Ovest
Logo SkipperClub
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet