Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
09/05/2007 - Concluso il Round Robin 2, ETNZ primo dei semifinalisti

ETNZ vs BMW ORACLE
©ACM 2007/Photo:Vicent Bosch
Valencia - Si conclude il Round Robin 2 della Louis Vuitton Cup e per sette team finisce il sogno dell'America's Cup, un sogno durato quattro anni e costato fatica, tempo, risorse, e denaro. Ma nessuna di queste sfide è stata inutile, nessuno sforzo sprecato: quando la delusione e l'amarezza saranno sedimentate, serviranno come fondamenta per la prossima avventura.

Mascalzone Latino Capitalia Team, + 39 Challenge e Team Shosholoza lasciano il palcoscenico da 'vincenti'. Insieme a loro vengono eliminati Areva Challenge, United Internet Team Germany, China Team e Victory Challenge.
Emirates Team New Zealand batte BMW ORACLE Racing e si qualifica come primo semifinalista, ottenendo il diritto di scegliersi l'avversario nella prossima serie di regate che inizierà il 14 maggio.

FLIGHT 11
"Grazie Italia, Grazie Napoli": sullo spi di Mascalzone Latino Capitalia Team, tutta la passione della squadra partenopea che conclude la sua avventura in Louis Vuitton Cup con una bella vittoria su Victory Challenge. Jes Gram Hansen taglia centrale e sottovento a SWE 96, costringendola a virare subito verso la destra del campo. Cameron Dunn fa il resto, guadagnando metro su metro sulla sinistra fino alla prima boa, in vantaggio per 17"; Mascalzone Latino estende costantemente il suo distacco nel resto della regata, mantenendosi sempre in controllo dell'avversario sino al traguardo, tagliato con 38 secondi di vantaggio.
'Applausi a scena aperta' per la partenza di Luna Rossa Challenge su Desafío Español 2007, la più bella di questa LV Cup: James Spithill non si cura dell'orologio, quello che vuole è 'schiacciare' Jesper Radich, oggi alla ruota di ESP 97. Ci riesce, spingendo la barca spagnola oltre il battello comitato e impedendole di rientrare fin quando non lo ritiene opportuno... il suo vantaggio allo start sarà di 9" secondi che diventeranno 17 alla prima boa. A peggiorare le cose, ESP 97 viene penalizzata per aver toccato la boa di bolina con lo spinnaker nell'issata della vela. Luna Rossa vince con oltre 1 minuto di vantaggio.
Anche + 39 Challenge saluta la Coppa con una vittoria, decisa e meritata su United Internet Team Germany. Percy parte a destra e si allunga immediatamente sulla barca tedesca, guadagnando terreno e secondi preziosi alla prima boa (16"). Nella poppa, il team italiano estende il vantaggio coprendo tutte le mosse di Jesper Bank. Impossibile per Bank e Germany I recuperare lo svantaggio o tentare mosse azzardate: Percy e tutto l'equipaggio di + 39 Challenge non lasciano occasioni di rimonta.
Bravissimo Shosholoza a recuperare una brutta partenza e a vincere il match con Areva Challenge valido per la settima posizione in classifica. Partito lento sulla destra, Cian riesce a recuperare e a girare davanti ai francesi con 13 secondi di vantaggio alla boa al vento. Col accorcia le distanze nell'ultima poppa ma Cian e Chieffi reggono alla pressione e alla tensione, mentre l'equipaggio di Cape Town non commette errori nelle continue strambate. Shosholoza vince il match per 14", confermandosi come la vera sorpresa di questa 32ma America's Cup.
Quello tra Emirates Team New Zealand e BMW ORACLE Racing era il match decisivo e anche più atteso del giorno, e invece si è risolto presto (e con poche emozioni) a favore del team kiwi, grazie ad un'eccellente tattica. Partito centrale e sopravvento alla barca americana, Dean Barker resiste per un po' parallelo a Dickson ma poi decide di virare sulla destra del campo, ben consigliato da Terry Hutchinson; il vento, infatti, salta presto in suo favore e la barca kiwi si ritrova alla prima boa con ben 54" di vantaggio su USA 98. Al cancello il distacco supera il minuto, troppo anche per il 'signore della rimonta' Chris Dickson, che non potrà far altro che accettare la sconfitta.

FLIGHT 11
1 Mascalzone Latino Capitalia Team batte Victory Challenge 00.38
2 Luna Rossa Challenge batte Desafío Español 2007 01.54
3 Emirates Team New Zealand batte BMW ORACLE Racing 01.34
4 + 39 Challenge batte United Internet Team Germany 00.30
5 Team Shosholoza batte Areva Challenge 00.14
Match 6 riposo: China Team

AmericasCupMedia
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Ala Charter
Logo Centro Nautico Levante
Logo Sud Ovest
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet