Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
07/04/2007 - Belle regate al Valencia Louis Vuitton Act 13

© ACM 2007/Photo:Carlo Borlenghi
Valencia, 6 aprile - Finalmente una bella giornata di regate per il Valencia Louis Vuitton Act 13, con vento che ha toccato i 18 nodi e onda formata. Entrambe le prove sono state molto combattute e non sono mancate penalità, incroci pericolosi e avarie.
Alinghi impressiona ancora per la superiorità nei confronti degli avversari, al punto da poter permettersi di partire con 17 secondi di svantaggio e di effettuare qualsiasi azzardo senza mai perdere il controllo del gioco. Bella giornata anche per Luna Rossa, che porta a casa un terzo e un secondo posto, anche se la mancata vittoria brucia...
Grande "Mascalzone" che, al quarto posto in classifica provvisoria, si conferma potente e pericoloso in qualsiasi condizione, e complimenti anche a Shosholoza per la bella vittoria su Desaf√≠o Espa√Īol 2007 nella seconda prova.
ETNZ riscatta le prestazioni non eccellenti di questi giorni e si piazza immediatamente dietro al Defender. Peccato per + 39 Challenge che non ha partecipato alle regate per risolvere i problemi legati al disalberamento di mercoledì.

REGATA 4
Regata aggressiva e combattuta sin dalla partenza, con le barche che si concentrano sulla destra della linea. Nella concitazione, sia Luna Rossa sia Desafio Espanol vengono penalizzate. La flotta si separa: Luna Rossa, i cinesi e i tedeschi proseguono sulla destra del campo mentre le altre barche scelgono il centro. Alinghi fiuta per primo un vento migliore e si stacca al centro. A questo punto, comincia una serie di incroci molto pericolosa. Ne escono bene il Defender, Shosholoza e USA 87. ETNZ viene penalizzata per avere virato troppo vicino alla barca americana.
Alla prima boa, in testa c'è Alinghi; dietro, Shosholoza e terzo Mascalzone Latino Capitalia Team arrivato, solitario e veloce, dalla sinistra del campo. Seguono BMW ORACLE Racing e Luna Rossa. In poppa l'onda formata rende le manovre complesse e qualche team manda lo stratega in testa d'albero per leggere il vento sull'acqua.
Al cancello, il vantaggio di Alinghi aumenta sui sudafricani. Seguono MLCT e USA 87. Luna Rossa è quinta, ETNZ è sesto. Alla seconda boa, Alinghi registra un vantaggio di oltre 1 minuto su MLCT. Immediatamente dietro c'è Luna Rossa, seguita dagli americani e dai kiwi. L'ultima poppa si gioca sulle posizioni mediane, dato che Alinghi è praticamente irraggiungibile...
Grandissima regata per Mascalzone Latino CT, che mantiene la calma e la freddezza necessarie per tenere nella sua scia Spithill e Chris Dickson. Complimenti a Favini, Vascotto e a tutto l'equipaggio di ITA 99, per la seconda, meritatissima posizione. Gran finale anche per Luna Rossa che s'infila sul traguardo davanti a USA 87 per un solo secondo! Ben Ainslie non lascia il segno e si deve accontentare di un quinto posto.

REGATA 5
Chi ha criticato la pessima partenza di Alinghi, si è dovuto ricredere, era solo tattica: pur di guadagnare la destra, infatti, il defender non ha esitato a tagliare per ultimo, confidando sulla velocità della barca.
La prima bolina è stata dominata da Luna Rossa. Alla boa, il vento aumenta e nessuno vuole rischiare incidenti come quello avvenuto mercoledì a + 39 Challenge. La flotta si mette quindi in ordinata fila: Luna Rossa, ETNZ e Alinghi (capace di un incredibile recupero). I Mascalzoni sono settimi. La poppa vede un match race privato tra Alinghi e i kiwi sulla destra del campo, controllati a distanza da Luna Rossa sotto una pioggia torrenziale... la barca svizzera riesce ad affettuare il sorpasso di NZL 84; una brutta strambata a bordo della barca kiwi peggiora le cose per Ainslie.
Al cancello Luna Rossa è prima, seguta da Alinghi, ETNZ, MLCT (ottimo recupero) e Shosholoza. A bordo di USA 87 succede di tutto: prima finisce in mare lo spi, poi due genoa. Mentre Dickson avanza senza vela di prua, Spithill al centro del campo, copre Ed Baird. All'incrocio Luna Rossa mure a dritta, vira in prua del Defender respingendolo sulla sinistra. Spithill va ben oltre la layline di destra. Al secondo incrocio, il defender tenta una mossa molto azzardata che gli costerà la seconda posizione: arrivando mure a sinistra, vira violentemente (e in ritardo) sulla prua di Luna Rossa; gli umpire penalizzano immediatamente la barca svizzera che si ritrova terza nell'ultima, combattuta poppa.
Spithill √® bravo a coprire le mosse degli avversari e a mantenere il vantaggio e il controllo della barca ma a poche centinaia di metri dall'arrivo, Ben Ainslie riesce ad effettuare il sorpasso e a tagliare per primo con soli 4 secondi di vantaggio! Terzo √® Alinghi. Dopo la bella regata, forse Mascalzone Latino Capitalia Team si aspettava qualcosa di pi√Ļ di una quarta posizione... bel finale per Shosholoza che conquista il quinto posto di fronte a ESP 97 per 4 secondi.

Valencia Louis Vuitton Act 13 - classifica provvisoria
1 Alinghi (SUI 91) 55
2 Emirates Team New Zealand (NZL 84) 47
3 Luna Rossa Challenge (ITA 94) 46
4 Mascalzone Latino-Capitalia (ITA 99) 45
5 BMW ORACLE Racing (USA 87) 39
6 Desaf√≠o Espa√Īol 2007 (ESP 97) 37
7 Team Shosholoza (RSA 83) 33
8 United Internet Team Germany (GER 89) 22
9 Victory Challenge (SWE 96) 21
10 Areva Challenge (FRA 93) 20
11 +39 Challenge (ITA 85) 17
12 China Team (CHN 95) 11

AmericasCupMedia
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Centro Nautico Levante
Logo Velscaf
Logo Centro Velico Caprera
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet