Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
21/04/2024 - Conclusa la Garmin Roma per Due 2024

Photo credit: © CNRT / G. Di Fazio

Si chiude una bella edizione della Garmin Roma per Due. La regata d’altomare di circa 540 miglia da Riva di Traiano a Lipari e ritorno, nata con il formato in doppio nel 1994 e poi cresciuta con le versioni per Tutti (equipaggio completo), per Uno (in solitario) e con quella su percorso ridotto Traiano-Ventotene e ritorno Riva per Due e per Tutti, quest’anno ha visto 71 barche iscritte e 67 partenti e con il ritorno della vivace Classe Mini 6,50, una presenza storica per la regata.

Le condizioni meteo sono state impegnative: la partenza e le prime 48 ore di regata contraddistinte dal vento leggero, per una lenta discesa verso Ventotene, e con la decisione della riduzione del percorso per la Classe Mini 6,50 di circa 100 miglia sostituendo il giro di Lipari con una boa virtuale a metà strada con Ventotene. La seconda parte della regata è stata completamente diversa: una depressione ha portato sul Tirreno vento forte di Maestrale e Ponente, con mare mosso, condizioni che hanno impegnato i regatanti, confermando però la notevole preparazione dei velisti per queste regate.

La premiazione di una regata di vela d’altomare è sempre una grande festa: ci si guarda negli occhi, ci si raccontano i momenti indimenticabili di una regata-avventura, si scambiano esperienze, consigli, ricordi, ci si da appuntamento all’anno prossimo. E’ con questo clima che si è svolta nella piazzetta del Circolo Nautico Riva di Traiano la cerimonia di chiusura della 31ma Garmin Roma per Due, un’edizione che per numeri di partecipazione, condizioni meteo ed emozioni ha ricordato i fasti che hanno accompagnato la storia di questa classica Transtirrenica. Tutti i partecipanti hanno ricevuto una targa ricordo dell’evento e altri gadget.

Uno spirito ben riassunto dal presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino, aprendo la premiazione: “Voglio ringraziare tutti i partecipanti, uno per uno, per la preparazione e la sportività dimostrate, sono felice ed emozionato di una premiazione così affollata, e vi chiedo di unirvi a me nel fare un applauso a tutti voi!”

L'ultimo arrivo, benchè di poco oltre il tempo limite, è stato quello dell'unico solitario iscritto alla Garmin Roma per Uno, Guido Cantini con il suo Vancouver 34 d'epoca, iscritto alla regata intorno al mondo in solitario Golden Globe Race 2026, ha tagliato il traguardo poco dopo la premiazione.

L’ELENCO COMPLETO DI TUTTI I PREMIATI

(PRIMA PARTE: RIVA PER DUE E PER TUTTI)

RIVA PER DUE TEMPO REALE
1) Lancillotto (First 40), Adriano e Antonio Addobbati (riceve anche un GPS Garmin)
2) Asell (Vismara 34), Pierluigi Borrelli e Giancarlo Casalini
3) Madeja (JOD 35), Emilio Antonino e Pierluigi Marchioni

RIVA PER DUE DIVISIONE ORC – TROFEO PORTO RIVA DI TRAIANO
1) Lancillotto (First 40), Adriano e Antonio Addobbati (riceve Trofeo Porto Riva di Traiano e  un GPS Garmin)
2) Asell (Vismara 34), Pierluigi Borrelli e Giancarlo Casalini
3) Madeja (JOD 35), Emilio Antonino e Pierluigi Marchioni

RIVA PER TUTTI MOCRA (MULTISCAFI)
1) Orcamiseria (C-Cat 48), Giuseppe Ercole (riceve anche un sistema Schenker Pick and Drink)

RIVA PER TUTTI IN TEMPO REALE
1) Atena (Este 39), Mattia Maviglia
2) Maria Sofia (Solaris 55) Ernesto Moraggi
3) Jolie (First 35) Marcello Bernabucci

RIVA PER TUTTI ORC
1) Atena (Este 39), Mattia Maviglia
2) Fahrenheit (Comet 38), Giuseppe Massoni
3) Jolie (First 35) Marcello Bernabucci

RIVA PER TUTTI IRC - TROFEO PORTO RIVA DI TRAIANO
1) Atena (Este 39), Mattia Maviglia (riceve il Trofeo Porto Riva di Traiano e uno stereo Garmin RA 770)
2) Fahrenheit (Comet 38), Giuseppe Massoni
3) Jolie (First 35) Marcello Bernabucci

(SECONDA PARTE: GARMIN ROMA PER PER TUTTI)

GARMIN ROMA PER TUTTI IN TEMPO REALE
1) Neomind (Neo 430), Sasha Schroeder (premiato anche come primo ORC)
2) Sagola Spartivento (Farr 45), Peppe Fornich e Domenico Sorrentino
3) Alemaro (Neo 400), Roman Puchtev

GARMIN ROMA PER TUTTI DIVISIONE IRC – TROFEO DON CARLO
1) Sagola Spartivento (Farr 45), Peppe Fornich e Domenico Sorrentino (riceve il Trofeo challenge Don Carlo e un orologio Garmin Quatix 7 Pro)
2) Neomind (Neo 430), Sasha Schroeder (premiato anche come primo ORC)
3) Alemaro (Neo 400), Roman Puchtev

GARMIN ROMA GENERALE PER UNO, PER DUE, PER TUTTI – VALIDA PER CAMPIONATO ITALIANO OFFSHORE FIV 2024 – PREMIO SCHENKER PICK AND DRINK
1) Neomind (Neo 430), Sasha Schroeder (in premio anche un sistema Schenker Pick and Drink)
2) Sagola Spartivento (Farr 45), Fornich e Sorrentino (in premio anche un sistema Schenker Pick and Drink)
3) Lunatika (Sun fast 3600), Guido Baroni e Alessandro Miglietti (in premio anche un sistema Schenker Pick and Drink)

(TERZA PARTE: GARMIN ROMA PER DUE MINI 6,50)

GARMIN ROMA PER DUE MINI 6,50 – PROTO
1) Eki 1089, Cecilia Zorzi e Francesco Farci (ricevono anche un Garmin In Reach Mini 2)
2) Otaque 414, Fabrizio Carboni e Giacomo Nicchitta
3) Gigali 1011, Giulia Farnetani, Andrea Caracci

GARMIN ROMA PER DUE MINI 6,50 – SERIE – TROFEO LUI-LEI
1) Bip Bip 1043 (FRA) Antonine Chapot e Aglare Ribon (ricevono anche il Trofeo Lui-Lei e un Garmin In Reach Mini 2)
2) Mingulay 1028 (SUI) Joshua Schopfer e Arnaud Machado
3) Jules Cartoffset 968 (TUR) Denis Bagci e Caner Akdolun

(QUARTA PARTE: GARMIN ROMA PER DUE)

GARMIN ROMA PER DUE DIVISIONE IRC
1) Lunatika (Sun fast 3600), Guido Baroni e Alessandro Miglietti
2) Mima (Sun Fast 3200), Enrico Fossati e Giovanni Mengucci
3) Dagobah 2 (Elan 310), Maurizio e Lorenzo Micheli

GARMIN ROMA PER DUE DIVISIONE ORC
1) Lunatika (Sun fast 3600), Guido Baroni e Alessandro Miglietti
2) Spartaco (Sun Fast 3300), Francesco Cerina e Matteo Uliassi
3) Dagobah 2 (Elan 310), Maurizio e Lorenzo Micheli

GARMIN ROMA PER DUE TEMPO REALE – TROFEO DELL’AMMIRAGLIO MARIO DI GIOVANNI
1) Lunatika (Sun fast 3600), Guido Baroni e Alessandro Miglietti (riceve il trofeo challenge e uno stereo Garmin RA 770)
2) Spartaco (Sun Fast 3300), Francesco Cerina e Matteo Uliassi
3) Mima (Sun Fast 3200), Enrico Fossati e Giovanni Mengucci

Alla premiazione sono intervenuti anche: Luciano Crea, presidente della Commissione Cultura Spettacolo Sport e Turismo della Regione Lazio, Laura Corrotti, presidente della Commissione Urbanistica sempre della Regione Lazio, il Capitano di Vascello Angelo Capuzzimato della Capitaneria di Porto di Civitavecchia, Francesco Mengucci per il Porto turistico Riva di Traiano e rappresentanti degli sponsor tra i quali Carlo Brevini di Garmin (che ha consegnato ai vincitori di categoria dei ricchi premi in prodotti Garmin), l’Ing. Riccardo Verde di Schenker (che ha consegnato alcuni sistemi Pick and Drink di potabilizzazione dell’acqua a bordo), Enrico Fossati di FCW, Luca Angelini di Traiana Nautica 91, Claudio Santi di System Yacht, Peppe Borrelli di Wolters Kluwer. Un caloroso applauso ha salutato la foto ricordo sul podio dell’intero staff del Circolo Nautico Riva di Traiano che ha garantito una organizzazione apprezzata da tutti.
Arrivederci alla Garmin Roma per Due 2025!

La regata è da anni la tappa di apertura del Campionato Italiano Offshore allestito dalla Federazione Italiana Vela (FIV) e dall’Unione Vela d’Altura Italiana (UVAI).
Il sito della regata (romaper2.com) contiene la storia, i record, i riferimenti e soprattutto il Bando di Regata e i moduli per iscriversi, nonché news, lista iscritti, foto e video. Sempre più presente il CNRT sui social (facebook, instagram, youtube). La partenza è stata commentata in diretta e attraverso il tracciamento YB Tracking è stato possibile seguire tutte le barche durante l’intera regata.

Credit: Ufficio Stampa Circolo Nautico Riva di Traiano
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Centro Velico Caprera
Logo Centro Nautico Levante
Logo Utopia
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet