Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
18/09/2023 - Titoli europei ClubSwan Racing

Photo credit: @ ClubSwan Racing/Studio Borlenghi

Il ClubSwan Racing ha festeggiato due nuovi campioni europei questo fine settimana, al termine di due eventi avvincenti in due località straordinarie del Mediterraneo.
Il risultato finale è rimasto in bilico fino all'ultimo giorno in entrambi i campionati: al termine delle regate, Stella Maris di August Schram (AUT) ha avuto la meglio nella classe ClubSwan 50, mentre Farstar di Lorenzo Mondo (ITA) si è aggiudicato il Campionato Europeo ClubSwan 36. Tutti e due i vincitori hanno concluso con un distacco di tre punti sui rispettivi avversari.

I ClubSwan 50 - ospitati dal Club Maritimo de Mahon sulla costa orientale dell'isola di Minorca, in una località dove il ClubSwan Racing ha organizzato il suo evento per la prima volta - hanno dato vita a un evento sempre molto competitivo che ha visto sei diversi vincitori nelle sette regate disputate. Gli equipaggi hanno regatato in varie condizioni di vento, tra le quali quelle di una giornata in cui la brezza ha raggiunto 18 nodi. Stella Maris è riuscita a mantenere il suo vantaggio fino all'ultimo giorno, che si è però ridotto grazie a due vittorie parziali di Hatari di Marcus Brennecke, secondo classificato, e a una di Earlybird di Hendrik Brandis, che ha così conquistato l'ultimo posto sul podio. Il risultato combinato delle due imbarcazioni tedesche ha reso la Germania la nazione con il miglior risultato dell'evento. Hatari rimane in testa alla classifica della Nations League 2023.

Al termine delle regate, un felicissimo August Schram ha dichiarato: "È una sensazione super aver vinto il titolo europeo - l'isola è fantastica e abbiamo vissuto una bellissima esperienza. Nella prima regata di oggi abbiamo fatto una buona partenza ma abbiamo scelto il lato sbagliato; quindi, sapevamo che non sarebbe stata una vittoria facile e abbiamo dovuto impegnarci al massimo. Confesso che eravamo un po' nervosi quando abbiamo visto le posizioni di Hatari ed Earlybird, i nostri concorrenti più vicini, ma alla fine siamo riusciti ad arrivare abbastanza vicini a loro, il che è stato un vero sollievo".

Schram ha poi aggiunto: "Abbiamo deciso sin dall’inizio di creare questo equipaggio e sono incredibilmente orgoglioso di loro. Molti di questi ragazzi, come me, non erano mai saliti prima su una barca grande come questa; quindi, stiamo imparando insieme e questa è stata una grande esperienza per migliorare tutti insieme".

A Mahon, una volta a terra, i team del ClubSwan 50 hanno partecipato a un crew party, premiazioni giornaliere offerte da B&G, Quantum Sails, CMM e Gottifredi Maffioli. Gli armatori a loro volta sono stati ospiti di una cena memorabile ed esclusiva, ospitata nella splendida cornice dell’isola del Lazareto, resa disponibile grazie al supporto del Consell Insular de Menorca.

Nel frattempo, in Sardegna una flotta agguerrita di ClubSwan 36, ospitata da Marina di Puntaldia, ha regatato nelle immediate vicinanze della straordinaria Area Marina Protetta di Tavolara Punta Coda Cavallo, sull'incontaminata costa nord-orientale.

Onda di Eduardo de Souza Ramos (BRA), alla sua prima stagione nel ClubSwan Racing, è stata protagonista in testa alla classifica fino all’ultima giornata, con due vittorie e altri due podi nelle regate dei giorni precedenti, ma è stato superata sul filo di lana da Farstar (ITA), autore di tre parziali tutti da podio (1-2-3) nelle ultime tre regate. G-Spot (MON) di Giangiacomo Serena di Lapigio ha conquistato il terzo posto con un solo punto di vantaggio su Cuordileone (ITA) di Edoardo Ferragamo. Il risultato di G-Spot lo vede guidare la classifica della Nations League ClubSwan 36.

"Questo risultato ha un grande valore per noi: è il primo successo in un Campionato Europeo per Lorenzo, il nostro armatore, con l'equipaggio che ha lavorato duramente per raggiungere questo risultato", ha dichiarato il tattico di Farstar, Alvaro Marinho. "Tutte le nostre stagioni sono state fantastiche, ma questa settimana è stata senza dubbio la migliore, quindi grazie ai ragazzi e grazie a Lorenzo per aver voluto questo programma agonistico. Siamo davvero molto contenti. Cercavamo il successo da molto tempo, quindi per me come tattico vincere qui in Sardegna, in una settimana così impegnativa, è stato molto importante. A volte abbiamo avuto anche un po' di fortuna, ma alla base del nostro successo c’è senz’altro lo spirito della squadra con il quale abbiamo affrontato questo evento. Il ClubSwan 36 è una delle migliori barche da regata al mondo. Questa settimana abbiamo trovato la giusta combinazione e abbiamo vinto: una sensazione bellissima".

"Grazie al ClubSwan Racing, ai suoi armatori e agli equipaggi che hanno condiviso con noi le loro avventure - speriamo di rivedervi presto", ha detto Marie-Hélène Polo, CEO di Marina di Puntaldia Srl, organizzatrice dell'evento in collaborazione con il Comune di San Teodoro - Consorzio Puntaldia e lo Yacht Club Olbia.

A Puntaldia, i premi giornalieri sono stati assegnati da Garmin, Gottifredi Maffioli e Quantum Sails. La cena degli armatori è stata organizzata all'Hotel Due Lune e la festa degli equipaggi si è svolta nella villa di Marie-Hélène Polo, dove gli ospiti hanno potuto gustare i cocktail Tassoni.
A conclusione dei campionati, Federico Michetti, Responsabile delle attività sportive di ClubSwan Racing, ha tracciato il bilancio finale: "Essere stati in due sedi contemporaneamente e aver visto assegnare due titoli europei, ha rappresentato un grande risultato. Sono orgoglioso di tutto il team ClubSwan Racing. Abbiamo fatto un ottimo lavoro e il riconoscimento degli armatori e dei velisti è per noi un grande incentivo per continuare a migliorare".

Tutti e due i campioni europei hanno ricevuto uno speciale trofeo perpetuo realizzato in collaborazione con gli studenti di IED Milano Jewellery Design. I giovani e talentuosi designer, Noor Kerdi e Louis Kutyla, hanno detto: "  Vogliamo ringraziarvi per l'opportunità che ci è stata offerta con la progettazione del trofeo per questo evento straordinario. Abbiamo realizzato un trofeo che speriamo incarni e rifletta tutta l’eleganza e lo stile esclusivo di Nautor Swan e di ClubSwan Racing, insieme ai valori di una competizione vissuta con agonismo, lealtà, passione e spirito di squadra".

Credit: ClubSwan Racing
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo SettemariYacht
Logo Centro Velico Caprera
Logo Centro Nautico Levante
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet