Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Novità
26/06/2023 - Legends Regatta a Genova

Genova capitale mondiale della vela. Anche quella che ha scritto pagine epiche. Dalla Whitbread Round The World Race alla Volvo Ocean Race. Una flotta di imbarcazioni purosangue che hanno partecipato alle passate edizioni del giro del mondo si è riunita all’Ocean Live Park in vista della Legends Regatta del 50° Anniversario.

Questo raduno unico di alcune delle barche da regata oceaniche più celebri del mondo degli ultimi decenni si svolge nell'ambito di "Genova, The Grand Finale", la tappa conclusiva dell'edizione 2022-23 di The Ocean Race. La flotta delle Legends disputerà due giorni di regate: la 50th Anniversary Legends Regatta martedì 27 giugno e la Legends Coastal Race Genova - Portofino - Santa Margherita Ligure venerdì 30 giugno.
Oltre a poter ammirare la bellezza e lo spettacolo delle barche Legend che regateranno nella baia di Genova e lungo la costa ligure di levante, i visitatori dell'evento potranno visitare da vicino le regine del mare durante il programma Open Boat.

Le sette imbarcazioni partecipanti alla 50th Anniversary Legends Regatta hanno tutte già partecipato al giro del mondo in una precedente edizione di The Ocean Race, in origine conosciuta come Whitbread Round The World Race nel 1973 e poi Volvo Ocean Race dal 2001 al 2018. Tra i partecipanti alla regata inaugurale del 1973-74, Tauranga - con lo skipper Eric Pascoli (ITA) - è stata una delle numerose imbarcazioni italiane iscritte a quella prima edizione, piazzandosi al decimo posto della classifica generale. Lo sloop Gurney 54 B&B Italia, con lo skipper Corrado di Majo (ITA), si è classificato nono in classifica generale nell'edizione del 1977-78.
Nell'edizione 1981-82, lo yacht italiano Rollygo, guidato dalla leggenda della vela italiana Giorgio Falck, ha visto il membro dell'equipaggio Paolo Martinoni (ITA) salvarsi dopo essere caduto in mare nell'Oceano Meridionale. Il maxi yacht New Zealand Endeavour è ricordato soprattutto per aver vinto l'edizione 1993-1994. A bordo c'era il velista neozelandese Grant Dalton, che ha partecipato a ben altre cinque regate. Uno dei primi Volvo Open 70 introdotti per l'edizione 2005-06, il team svedese Ericsson 1 si è classificato quinto nella classifica generale. Il VO70 Kosatka ha partecipato alla regata del 2008-09, con lo skipper austriaco Andreas Hanakamp. Grazie alla collaborazione con l'associazione Whale and Dolphin Conservation, il VO70 Kosatka è stato uno dei primi team nella storia della regata a promuovere un messaggio ecologico. Con lo slogan "We Sail For the Whale" (Navighiamo per le Balene), la campagna ha portato alla creazione di dodici nuove aree marine protette per balene e delfini entro il 2012. Il VO70 Telefonica Blue si è classificato terzo nella regata del 2008-09 con lo skipper Bouwe Bekking, leggenda olandese delle regate oceaniche, prima di essere ribattezzato Team Sanya per l'edizione 2011-12, quando arrivò sesto con lo skipper Mike Sanderson (NZL).  
A queste Legend si unirà a Genova la flotta di cinque barche VO65, che hanno tutte partecipato alle edizioni 2015-15 e 2017-18 della regata. I VO65 arriveranno in città al termine della terza e ultima tappa dell'edizione inaugurale di The Ocean Race VO65 Sprint, che comprende la prima, la sesta e la settima tappa di The Ocean Race 2022-23. Oltre a questa vasta schiera di barche da regata oceanica che rappresentano l'eredità cinquantennale di The Ocean Race nel giro del mondo, si uniranno ai festeggiamenti a Genova anche molti skipper ed equipaggi delle passate edizioni della regata.

L'elenco dei partecipanti alla Legends include due skipper che hanno vinto la regata: Paul Cayard (USA) - che si aggiudicò la Whitbread Round the World Race del 1997-98 sul Whitbread 60 EF Language - e Ian Walker (GBR) - che divenne il primo britannico ad aggiudicarsi la regata a bordo del VO65 Azzam dell'Abu Dhabi Ocean Racing nell'edizione 2014-15. Saranno presenti anche i coniugi Lisa e Neal McDonald. Entrambi hanno guidato un team nella Whitbread Round the World Race 2001-02: Lisa come skipper di Amer Sports Too, imbarcazione battente bandiera britannica e interamente femminile, e Neal come skipper della svedese Assa Abloy.
Tra i partecipanti figurano anche: Sir Chay Blyth (GBR), skipper di Great Britain II nella prima edizione della Whitbread Round the World Race; Bruno Dubois (CAN/BEL), skipper della barca belga Rucanor Sport nella Whitbread Around the World Race 1989-90 e direttore del team Dongfeng Team (CHN), vincitore di The Ocean Race 2017-18; Dawn Riley (USA), che ha guidato il Whitbread 60 Heineken, un'imbarcazione tutta al femminile, nella Whitbread Round the World Race 1993-94; l'austriaco Andreas Hanakamp, skipper del VO70 Kosatka del Team Russia nella Volvo Ocean Race 2008-09; Jean-Michel (Jimmy) Viant, skipper di Japy-Hermés nella Whitbread Round the World Race 1997-98; e il quattro volte partecipante Guillermo Altadil (ESP).

Sarà presente come ospite speciale il velista britannico Sir Robin Knox-Johnston, che nel 1968 è stato il primo a fare il giro del mondo in solitario vincendo la Sunday Times Golden Globe Race. Secondo la leggenda, fu proprio questo straordinario risultato a far nascere l'idea di una regata intorno al mondo in equipaggio completo, un'idea che prese vita con la Whitbread Round the World Race.

Credit: Ufficio Stampa “The Ocean Race Genova The Grand Finale”
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Le Bateau Blanc
Logo Riviera Vento
Logo Centro Nautico Levante
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet