Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Novità
31/05/2023 - AroundTheBlue

Photo credit: @ Francesca Sanlorenzo

Dagli antichi porti del Mediterraneo alle spiagge tempestose dell’Atlantico, dalle isole dei Caraibi fino all’immenso Pacifico, al Mare Cinese e alle baie dell’India veleggiando sulle antiche rotte commerciali: Giovanni Soldini intraprende un viaggio intorno al mondo di oltre 44mila miglia per una nuova grande avventura condivisa online tappa dopo tappa e raccontata in uno spettacolare docufilm.

Una rotta scientifica e un’impresa ecologica prima che sportiva per il navigatore che aderisce al programma UNESCO del Decennio delle Scienze del Mare per lo Sviluppo Sostenibile e che, a bordo del suo trimarano Maserati Multi70, va alla scoperta del Mare, cuore e culla della vita sul Pianeta, regolatore del suo clima e primo produttore di ossigeno, con l’obiettivo di conoscere il reale stato di salute di questa immensa, ma non illimitata risorsa attraverso la voce degli scienziati e di chi vive, studia e lavora a contatto con i fenomeni che la riguardano.

Il racconto di questa impresa straordinaria cresce, si sviluppa e si concentra attorno alla piattaforma editoriale multimediale aroundtheblue.org, realizzata da QMI e Groenlandia, da oggi online. Un articolato diario di bordo, che si propone di diventare un punto di riferimento per le tematiche relative alla sostenibilità dei mari, e che si arricchirà via via di contenuti esclusivi, materiali video, ricerche, informazioni, incontri e testimonianze di esperti di tutto il mondo e persone comuni impegnate nella salvaguardia del Pianeta.

Un’avventura che troverà poi nel docufilm - diretto da Sydney Sibilia e prodotto da QMI, Groenlandia (con Leonardo Godano produttore esecutivo) e Medusa Film e in esclusiva su Prime Video dal 2024 - la sua espressione visiva ed emozionale più spettacolare. Scenari mozzafiato, regate sportive e un racconto più intimista di Giovanni Soldini, fatto di ricordi, incontri speciali, amicizie, sfide e passioni che sveleranno anche tratti inediti di una vita dedicata al mare. Un progetto interamente carbon neutral certificato da Zen2030.

Il lancio del portale, a pochi giorni dalla Giornata Mondiale dell’Ambiente del 5 giugno e dalla Giornata Mondiale degli Oceani dell’8 giugno, sottolinea l’urgenza di invertire la rotta per evitare la catastrofe e preservare l’Oceano e l’intero Pianeta e per garantire un’esistenza giusta alle generazioni attuali e future. Per farlo, il progetto si avvale di una doppia narrazione: quella del viaggio reale da seguire tappa per tappa in alcune delle aree marine più affascinanti e sensibili del mondo, e quella di un viaggio scientifico, attraverso le evidenze degli esperti che studiano le conseguenze della crisi climatica e progettano un futuro più sostenibile.

La piattaforma ha due obiettivi: dare vita a un punto di riferimento per i temi legati alla salute degli oceani e al cambiamento climatico e costruire una comunità di persone interessate a fare la propria parte nella lotta contro il degrado ambientale, lo sfruttamento intensivo delle risorse, la perdita di biodiversità, l'inquinamento, l’aumento della CO2 nell’atmosfera.

La conservazione e la protezione dell’Oceano è una delle sfide e priorità a livello globale, tanto da essere tra gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite; è quindi fondamentale osservare, misurare e quantificare i cambiamenti in atto del Mare. Il trimarano di Soldini, completamente sostenibile e dotato di un motore elettrico e di pannelli solari, assolve a questo compito. È infatti il primo trimarano da competizione dotato della strumentazione Ocean Pack, che lo rende un vero e proprio laboratorio oceanografico galleggiante, capace di misurare la temperatura, la salinità, la connettività e la concentrazione di anidride carbonica nelle acque in superficie, tutti dati che, una volta raccolti, vengono validati e messi al servizio della comunità scientifica.

“Quest’anno il trimarano Maserati Multi70 ci accompagnerà per il mondo lungo una rotta scientifica, in un viaggio di ricognizione ambientale. Raccoglieremo dati utili a monitorare lo stato di salute dell’Oceano, incontreremo team di scienziati e specialisti, scopriremo quali soluzioni sono allo studio, quali difese stiamo escogitando, quali processi di rigenerazione possiamo attivare e come possiamo impiegare la tecnologia per espandere e accelerare l’azione di contrasto all’impatto del cambiamento climatico. L’Oceano può fornirci tante risposte e ispirare molte azioni decisive”, spiega Giovanni Soldini.

Soldini attraverserà regioni di mare piene di fascino ma compromesse, in cui sono già tangibili i danni inflitti al Pianeta. Lungo la via, incontrerà attivisti, ricercatori, organizzazioni di ricerca ed enti non governativi impegnati nella salvaguardia e nella sostenibilità ambientale e dal confronto con loro saranno generati materiali e contenuti, destinati alla piattaforma, ai social network e al docufilm.

La piattaforma aroundtheblue.org, certificata per la sostenibilità carbon neutral da Up2You, presenta in homepage un planisfero interattivo e un giornale di bordo che consentono di seguire tappa per tappa il viaggio di Giovanni Soldini: dal Mar Mediterraneo, con partenza da La Spezia, all’Atlantico, passando per il Mar Dei Caraibi, l’Oceano Pacifico - da Panama a Baja California -, il Mar del Giappone e della Cina, fino allo stretto di Giava e Sumatra e al Sudafrica, per concludersi in Europa.

Ogni volta che una nuova tappa verrà completata, sulla mappa si sbloccheranno contenuti specifici. Sempre in home, saranno presenti i dati rilevati attraverso le strumentazioni di bordo e quelli relativi agli obiettivi raggiunti. Ogni tappa è focalizzata sulla sostenibilità e raccontata attraverso schede, video, audio e materiali raccolti e montati appositamente per il portale.

I contenuti scientifici del portale sono organizzati in tre aree tematiche: la perdita di biodiversità con il sovrasfruttamento ambientale (pesca intensiva, distruzione di habitat, specie aliene...), l’inquinamento chimico e industriale derivato dalle attività umane (plastica, microplastiche, petrolio, agricoltura...), il cambiamento climatico di cui il mare è protagonista attivo e passivo (acidificazione dell’Oceano, scioglimento dei ghiacci e innalzamento delle acque di costa, erosione, rallentamento delle correnti, riscaldamento delle acque).

In ognuna di queste sezioni, sono previste interviste a scienziati ed esperti come i membri del comitato scientifico del progetto: Annalisa Bracco, Professore di Oceanografia e Clima e Co-Direttore del Programma di Dottorato in Scienza e Ingegneria dell’Oceano a Georgia Tech e Antonello Provenzale, Dirigente di Ricerca e Direttore dell'Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR. E poi ancora, tra gli altri, Roberto Danovaro, biologo ed ecologo marino di fama internazionale e professore ordinario di ecologia all'Università Politecnica delle Marche ad Ancona, Claudio Rossi, docente di Sistemi di Propulsione Elettrica all'Università di Bologna, Luca Ferraris, vicepresidente Fondazione CIMA e Docente di Idraulica all'Università di Genova, Paola Tepsich, biologa marina e Docente di Biologia dell'Università di Genova e moltissimi altri in tutto il mondo. Nel corso della spedizione, saliranno metaforicamente a bordo partner e compagni di viaggio accomunati dalla mission della piattaforma, come i già confermati Ogyre, Amref Health Africa, Sea Shepherd e Fondazione CIMA.

Un’altra sezione del portale racconta le persone impegnate nello studio dell'ambiente marino e per la salvaguardia dell’Oceano: dall’ingegnere dell'Università di Bologna che ha realizzato la batteria che immagazzina l'energia del trimarano di Soldini all’ambientalista di Malta, dal vulcanologo tedesco di Lanzarote ai ragazzi di Sea Shepherd fino agli uomini della NOAA incontrati a Portorico e ai pescatori di Baja, con immagini e video sui luoghi e gli abitanti dei mari: balene, tartarughe, delfini, pesci, barriere coralline... Natura selvaggia e scenari incredibili, che il docufilm catturerà lungo la navigazione.

IL DOCUFILM
Il docufilm di Sydney Sibilia racconterà in presa diretta l’avventura di Giovanni Soldini a bordo del trimarano Maserati Multi70. L’occhio attento del regista indagherà l’origine dell’inesauribile voglia di competere di un navigatore infaticabile, uno spirito libero appassionato di natura e di sfide, ripercorrendo attraverso materiale d’archivio le prime traversate in solitaria degli anni ‘90, le competizioni con i professionisti e i tanti record conquistati. E poi ancora, il suo equipaggio, gli incontri e gli amici che hanno segnato una carriera e una vita fuori dal comune.

Un grande viaggio e un grande progetto di comunicazione guidato da Giovanni Soldini per amplificare il messaggio che di fronte all’emergenza climatica non esistono ruoli né confini e che ognuno può sentirsi ingaggiato in una sola unica missione planetaria: cambiare rotta per un futuro migliore.  

"In barca tutto è prezioso: acqua, energia, cibo e ogni risorsa è gestita con attenzione. Navigando lo impari subito, ma con l'elettrificazione del trimarano mi sono accorto che gli sprechi potevano essere ridotti ancora e certi limiti trasformati in punti di forza. Così ci sono venute idee nuove, abbiamo trovato soluzioni originali e alla fine del processo, oltre ad aver raggiunto l'autonomia che cercavamo, avevamo compiuto una rivoluzione culturale. In piccolo ho visto succedere quello che dobbiamo far sì che avvenga sul piano collettivo per cambiare insieme la rotta" conclude Soldini.

“Dall'incontro e dal confronto con Giovanni Soldini hanno preso forma due diversi strumenti di comunicazione, la piattaforma digitale e il docufilm. Due strumenti con diverse potenzialità per un duplice intento: puntare l'attenzione sull'urgenza ambientale e sulla responsabilità di ciascuno di noi e allo stesso tempo raccontare una vita straordinaria sullo sfondo di scenari mozzafiato. Nello specifico, il progetto editoriale AroundTheBlue vuole puntare soprattutto l’attenzione sul tema della sostenibilità, mostrando lo stato di salute attuale dell’Oceano e l’impegno quotidiano delle persone in prima linea nella lotta per la sua salvaguardia attraverso soluzioni concrete. Un viaggio virtuale intorno al mondo in compagnia di Soldini e di molti esperti, che durerà fino al 2024, con l’uscita del docufilm”. Così Giovanni Cova, presidente di QMI.

“Partecipare a questo progetto per Medusa Film non ha solo un valore cinematografico, è anche un sostegno a temi urgenti per la nostra terra: la salute del mare e compiere passi concreti verso la sostenibilità. Giovanni Soldini e Sydney Sibilia realizzeranno un progetto con una visione visiva ed emotiva davvero unica. Ma ciò che renderà questo docu-film ancora più speciale è la combinazione delle spettacolari riprese e il racconto intimo di Soldini, che ci permetterà di conoscere aspetti inediti di una vita dedicata al mare”. Così Giampaolo Letta, Vicepresidente e AD di Medusa film.

“Sydney Sibilia con la sua troupe è salito a bordo di un trimarano unico nel suo genere, tanto veloce quanto essenziale, per raccontare un’avventura tra un passato ricco di emozioni e un presente fatto di incontri inaspettati, meraviglie della natura e tecnologia velica. Un viaggio di scoperta e di conoscenza in presa diretta condotto da Giovanni Soldini, che navigherà tutto il mondo in una corsa contro il tempo per preservare gli Oceani e l’intero Pianeta. Una produzione sostenibile solcherà i sette mari, planando sulle onde e lanciando il suo messaggio di sfida per un futuro migliore”. Così Leonardo Godano, Produttore Esecutivo di Groenlandia.

QMI
QMI è una realtà indipendente che da vent’anni opera nel campo della produzione cinematografica e dell’entertainment marketing. Come produttore, ha all’attivo diciannove opere finanziate e otto film prodotti: tra i più recenti nel 2020 ha ottenuto il prestigioso riconoscimento dell’Orso d’Argento a Berlino con «Favolacce», nel 2021 ha prodotto con Medusa la commedia del Milanese Imbruttito «Mollo tutto e apro un chiringuito» che dopo il successo al cinema e su Prime Video è ora nella Top 10 di Netflix, nel 2022 è tra i produttori dell’”Ombra di Caravaggio” di Michele Placido. Come agenzia è specializzata nell’ideazione e realizzazione di progetti di entertainment marketing integrati che includono branded content, eventi, promozioni e licensing. Questa doppia anima permette a QMI di operare dall’interno della content industry e di essere un punto di riferimento tanto per le aziende quanto per produttori, distributori, streamer e broadcaster. QMI fa parte della piattaforma Elite di Borsa Italiana.

GROENLANDIA
Groenlandia è una società di produzione indipendente, tra le più importanti attive oggi in Italia. Nata dall’incontro tra i registi Matteo Rovere e Sydney Sibilia, ha l’obiettivo di costruire e realizzare storie capaci di valorizzare e rinnovare la grande tradizione dell'audiovisivo italiano, anche nel panorama internazionale. Qualità, creatività, innovazione, valorizzazione dei talenti, questi gli elementi alla base del continuo sviluppo di Groenlandia, che si uniscono alla sempre maggiore attenzione alla sostenibilità ambientale delle proprie produzioni. Tanti i successi ottenuti negli ultimi anni, tra gli altri la Saga di Smetto Quando Voglio, Il Primo Re, Moglie e Marito, Il Campione, L’Incredibile Storia dell’Isola delle Rose, La Belva ,la serie Romulus, Settembre,la serie La Legge di Lidia Poët e Mixed By Erry.

MEDUSA FILM
Nata nel 1995, Medusa Film, società del Gruppo Mediaset, si è posta stabilmente al vertice del mercato cinematografico italiano. La società è impegnata nella produzione e distribuzione di film italiani e internazionali. La linea editoriale di Medusa si focalizza su produzioni italiane che comprendono vari generi, dalle commedie ai film romantici, dai film comici a quelli d’azione, e sempre più spesso a opere di autori affermati si affiancano proposte di giovani registi, cui la società riserva una particolare attenzione. Accanto alla produzione nazionale, le opere internazionali di qualità - in distribuzione e/o in coproduzione - occupano un posto importante con titoli e talenti di grande richiamo.

Credit: Ufficio stampa - Ludovica Sanfelice
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Agenzia Del Porto
Logo Velscaf
Logo Riviera Vento
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2023 / Velanet