Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Novità
27/12/2021 - Centro regionale Para Sailing

E’ stato inaugurato domenica 19 dicembre ad Ostia il primo Centro regionale Para Sailing della Federazione Italiana Vela Lazio. La struttura, ospitata all’interno del Porto Turistico di Roma, favorirà lo svolgimento dell’attività velica paralimpica e la formazione dei quadri tecnici interessati ad avvicinare persone con disabilità.

Il progetto, condiviso tra la Federazione Italiana Vela Comitato IV Zona Lazio e il Comitato Italiano Paralimpico del Lazio, ha avuto come partner strategico il Porto Turistico di Roma che, grazie alle sue moderne attrezzature completamente accessibili, favorisce la pratica degli sport senza barriere. L’inaugurazione del Centro regionale Para Sailing si è svolta nell’ambito di una due giorni di attività formativa che ha coinvolto circa 30 atleti e istruttori alla presenza del presidente della FIV Lazio, Carlo Cacioppo, e del presidente del CIP Lazio, Marco Iannuzzi.
Nella giornata di sabato, ad accogliere i partecipanti è stato il presidente della Federvela Francesco Ettorre, accompagnato da parte dei componenti del Consiglio federale e dell’amministratore del Porto, Stefano Cavallari.

Per l’occasione il marina ha allestito un apposito pontile galleggiante accessibile dalla spiaggia centrale e gruette di sollevamento per persone che hanno favorito l’accesso alle imbarcazioni Hansa 303, una deriva appositamente studiata per consentire a persone con disabilità e normodotati di poter praticare lo sport della vela senza alcuna barriera. A coordinare le attività uno staff di esperti formatori della Federazione Italiana Vela che attraverso lezioni pratiche e teoriche hanno trasmesso ai partecipanti le competenze utili a sviluppare da zero un'attività accessibile ed inclusiva che permetta ad ogni tipo di disabilità, sia fisica, cognitiva che sensoriale, di accedere allo sport della vela in sicurezza e con professionalità.

La struttura del Porto Turistico di Roma, che dal 2017 ospita un Centro di preparazione Olimpica della Federazione Italiana Vela, è diventato un punto di riferimento per l’attività velica nazionale come sede di allenamento di atleti che hanno preso parte alle ultime Olimpiadi di Tokyo e come base per eventi sportivi di carattere nazionale e internazionale.

“Questo corso rappresenta un importante tassello per la formazione dei tecnici e per la crescita dell’attività para sailing nel segno della completa accessibilità, con la speranza di rivedere la vela paralimpica alle Olimpiadi di Los Angeles 2028” ha detto il presidente FIV Francesco Ettorre.

Il Presidente del Comitato Italiano Paralimpico del Lazio Marco Iannuzzi ha evidenziato “l’importanza della vela fra gli sport paralimpici in quanto permette a persone con disabilità e normodotati di praticare lo sport in maniera integrata, in linea con le progettualità che il CIP regionale ha avviato per il 2022 e che vedrà la vela inserita in un percorso di più ampio respiro”. E’ stato poi il Presidente della Federazione Italiana Vela Lazio Carlo Cacioppo ad illustrare, insieme a tutti i suoi Consiglieri, il programma attività 2022 con un fitto calendario di corsi, raduni e manifestazioni che vedono come protagonisti gli atleti disabili per un progetto che sarà inclusivo non esclusivo.

Credit: Ufficio stampa Seamedia
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo SkipperClub
Logo Agenzia Del Porto
Logo Velscaf
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2012 / Velanet