Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
22/09/2019 - Mini Transat 2019

Photo credit:© Breschi

Inizialmente prevista per oggi, la partenza della 22a edizione della Mini Transat La Boulangère è rinviata a una data successiva. Le condizioni del vento e del mare attese nel Golfo di Biscaglia e al largo di Capo Finisterre
non suggeriscono una possibile partenza prima di mercoledì.

Il meteorologo di Mini-Transat La Boulangère, Christian Dumard, spiega la situazione: "Fino a mercoledì o giovedì, le condizioni saranno dure nel Golfo di Biscaglia, con forte vento contrario e mare formato. Questa è una situazione molto complicata per Mini 6.50. Quindi c'è incertezza sull'evoluzione della situazione. Venerdì è attesa una nuova depressione, ma non possiamo ancora anticipare gli sviluppi".
Denis Hugues, direttore di gara, aggiunge: "Abbiamo fissato un limite massimo del mare in cui non invieremo concorrenti. Finché l'altezza delle onde supera i 3 metri, non diamo l'inizio. Fino a mercoledì, la porta è completamente chiusa. Le condizioni sembrano essere migliori alla fine della prossima settimana, ma se possiamo iniziare la gara prima, lo faremo. Siamo pronti ad avvisare i concorrenti con 48 ore di anticipo "
 
Se dovremo aspettare per assistere all'inizio della prima tappa della Mini Transat, oggi, domeica, ci sarà ancora spettacolo a La Rochelle. Dalle 10 a mezzogiorno, il pubblico potrà assistere alla parata di uscita del Bassin des Chalutiers e alla presentazione degli skipper. Quindi, alle 14,15, per gli 87 skipper inizierà il prologo, con un percorso du 34 miglia con partenza e arrivo a La Rochelle. Questa gara senza scommesse sportive dovrebbe svolgersi con un vento da ovest/sud-ovest da 13 a 17 nodi, con raffiche a 25 nodi. "Le condizioni saranno piuttosto toniche e i marinai avranno l'opportunità di imbarcarsi fino a due compagni di squadra", afferma Denis Hugues.

Tra gli 87 solitari al via di questa edizione dell  Mini-Transat, 65 partecipano con i "serie", tra cui sette donne. Solo cinque concorrenti non sono alla prima partecipazione. Tra questi, l'italiano Ambrogio Beccaria, uno dei favoriti per la vittoria finale. Glia altri veterani sono Nicolas d'Estais, Keni Piperol, Pavel Roubal e Bruno Simonnet.
Nutrita la pattuglia dei navigatori italiani: oltre ad Ambrogio Beccaria sono al via della MIni Transat 2019 Marco Buonanni, Alessio Campriani, Luigi Dubini, Daniele Nanni, Luca Rosetti e Matteo Sericano.

La prima tappa, con inizio di fronte a La Rochelle, si concluderà a Gran Canaria. Nella seconda tappa la traversata dell'Atlantico, con arrivo nella baia di Le Marin, Martinica.

Articoli correlati: Mini Transat 2019
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Agenzia Del Porto
Logo Centro Nautico Levante
Logo Riviera Vento
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2012 / Velanet