Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
07/11/2015 - Transat Jacques Vabre: Macif primo a Itajaí

L'arrivo di Macif - Photo credit: © Jean Marie Liot/DPPI/TJV2015

Il trimarano Ultime Macif ha tagliato per primo il traguardo di Itajaí questa mattima alle 6,59, dopo 12 giorni, 17 ore, 29 minuti e 27 secondi dalla partenza.
François Gabart e Pascal Bidégorry hanno navigato per 6.340 miglia (5.400 la distanza teorica) alla velocità media di 20,75 nodi.

Poche ore dopo anche l'altro grande multiscafo Ultime, Sodebo, ha passato la linea d'arrivo brasiliana della Transat Jacques Vabre.
 à 14h 17min 38sec (heure française). Thomas Coville e Jean-Luc Nélias hanno concluso alle 14,17, 7 ore e 18 minuti dopo Macif.

Il resto della flotta è guidato da FenêtréA Prysmian il Multi50 di Erwan Le Roux e del nostro Giancarlo Pedote, unico navigatore italiano in questa edizione della regata che ha acquisito un grande vantaggio sugli altri due competitori della categoria e nelle ultime ore ha superato i primi monoscafi Imoca.

Super concentrato l'equipaggio, ora a circa 1.200 miglia dall'arrivo: "Sappiamo perfettamente che che la strada è ancora lunga. Restiamo dunque concentrati sul nostro obiettivo, soprattutto dal momento che la fine della regata rischia di essere abbastanza difficile, a causa della tempesta attualmente piazzata sopra il golfo di Rio de Janeiro" afferma Erwan Le Roux, che ieri ipotizzava l'arrivo per martedì o mercoledì.
Ieri Giancarlo Pedote precisava: "è necessario stare attenti a non andare troppo vicini alla costa brasiliana ed evitare la zona di transizione tra gli alisei di SE e il regime costiero del Brasile. Da ora in avanti viaggeremo sempre con gli alisei di SE e tra poco avremo uno spostamento di vento verso sinistra. Dovremo quindi piazzare al momento giusto una strambata. All’arrivo a Itajai troveremo un fronte freddo stazionario e dovremo fare attenzione a scegliere la rotta giusta".

Tra i monoscafi di 60 piedi Imoca PRB di Vincent Riou e Sébastien Col continua a guidare il trio di testa, con un vantaggio di 33 miglia su Banque Populaire VIII (Armel Le Cléac'h-Erwan Tabarly) e di 68 su Queguiner - Leucemie Espoir (Yann Elies-Charlie Dalin).

Leader dei Class40, ora alle prese con il passaggio del "Pot au Noir", continua ad essere Le Conservateur di Yannick Bestaven e Pierre Brasseur.

Articoli correlati: Transat Jacques Vabre 2015
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Ala Charter
Logo Centro Nautico Levante
Logo SkipperClub
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2012 / Velanet