Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
26/05/2015 - VOR: incertezza fino all'arrivo

Photo credit: ©Stefan Coppers/Team Brunel/VOR

Meno di 300 al traguardo della settima tappa fra Newport e Lisbona, un finale che potrebbe ancora una volta riservare delle sorprese. Ce la faranno gli olandesi di Team Brunel a mantenere il loro vantaggio? Come finirà la lotta per il secondo posto fra MAPFRE e Dongfeng Race Team? Gli inseguitori potranno riguadagnare terreno? Tutto si deciderà nelle ultime miglia e nelle prossime ore.

Gli olandesi di Team Brunel, guidati dal veterano Bouwe Bekking, sono riusciti lentamente ma inesorabilmente a guadagnare acqua sugli inseguitori, MAPFRE e Dongfeng Race Team che faticano a tenere il loro passo. Con il vento che è andato aumentando la flotta si è allungata con i battistrada entrati prima nella brezza più fresca. Tuttavia, potrebbero essere le ultime centinaia di miglia, dove il vento si incanala dopo la punta nord-occidentale della Spagna, e nelle fasi finali dell'entrata del fiume Tago a dare la risposta definitiva sul nome del vincitore della settima tappa. Nelle foto e nei video che giungono da bordo delle sei barche appare almeno un velista che osserva la barca più vicina con il binocolo, le ultime ore saranno mentalmente durissime per tutti.

All'ultimo rilevamento delle posizioni delle 12.44 UTC, Team Brunel occupa la testa con un margine di 6.6 miglia sugli spagnoli di MAPFRE e di 9.6 su Dongfeng Race Team. I tre navigano in condizioni ottimali con una ventina di nodi di vento e velocità molto prossime ai 20 nodi per lo sprint finale verso la capitale portoghese. In quarta posizione Team Alvimedica, con Alberto Bolzan, l'unico italiano in corsa. “Sono 400 miglia di sprint alla linea del traguardo.” Ha scritto l'onboard reporter statunitense Amory Ross. “Non ci sono opzioni tattiche da discutere o opinioni diverse da mediare, dobbiamo solo cercare di andare il più veloci possibile e sperare in una compressione durante la notte, quando il vento potrebbe calare.” I turco/americani infatti devono cercare di difendere la loro posizione dagli attacchi dei leader della classifica generale, Abu Dhabi Ocean Racing, che li inseguono a meno di quattro miglia. In sesta piazza l'equipaggio femminile di Team SCA, che malgrado il recupero degli ultimi giorni non è riuscito a farsi più sotto e oggi è distanziato di 55 miglia.

Se dovesse riuscire ad aggiudicarsi la vittoria, dopo quella ottenuta nella seconda tappa, Bouwe Bekking pareggerebbe i conti con la sfortuna che lo colpì nell'edizione 2005/06 quando la barca che guidava movistar, affondò proprio nella frazione transatlantica. Al suo arrivo a Newport, in terza posizione, l'esperto skipper olandese aveva dichiarato che la corsa per la vittoria generale era ormai finita. In realtà se l'ordine di arrivo a Lisbona dovesse rimanere invariato, Team Brunel recupererebbe quattro punti e dunque avrebbe ancora la possibilità matematica almeno di raggiungere Abu Dhabi Ocean Racing nelle ultime due tappe di Lorient e Goteborg.

Anche a bordo di MAPFRE, però l'equipaggio guidato da Iker Martìnez è molto determinato ad andare a cogliere una seconda vittoria di tappa, come ha scritto lo skipper spagnolo nel suo blog: “Anche se Team Brunel ha un buon vantaggio, il vincitore non si deciderà fino alla linea del traguardo. Va detto anche che i primi tre sono in una ottima posizione rispetto agli inseguitori che sono oltre 20 miglia dietro. Non sappiamo cosa succederà nelle ultime decine di miglia, e poi l'entrata nel fiume è complicata, soprattutto se arriveremo all'alba, perché potrebbe esserci poco vento.”

L'arrivo della flotta a Lisbona coinciderà anche con l'arrivo di Team Vestas Wind via terra, atteso per le prime ore del mattino a conclusione del lungo viaggio via nave e camion dal cantiere Persico Marine di Bergamo dove è stata ricostruita.

L'avanzamento delle sei barche con posizioni aggiornate ogni tre ore, può essere seguito grazie allo strumento della cartografia elettronica all'indirizzo http://www.volvooceanrace.com/en/virtualeye.html oppure con le app per smartphone e tablet. La diretta dell'arrivo verrà trasmessa in diretta sul sito della regata, sul canale YouTube e sulle piattaforme dei media partner.

Classifica generale provvisoria (vantaggio al punteggio minore, in caso di parità decide la classifica delle In-Port Race Series):
1) Abu Dhabi Ocean Racing 11 punti,
2) Dongfeng Race Team 17 punti,
3) Team Brunel 21 punti,
4) Team Alvimedica 24 punti,
5) MAPFRE 24 punti,
6) Team SCA 35 punti,
7) Team Vestas Wind 44 punti.

E' stato annunciato oggi che la giuria indipendente internazionale, nominata dall'ISAF (International Sailing Federation), esaminerà quattro casi durante la tappa di Lisbona su presunte irregolarità commesse durante la settima tappa della Volvo Ocean Race.

Team SCA dovrà rispondere di due casi: navigazione contro il flusso del traffico in una TSS, Traffic Separation Scheme (schema di separazione del traffico marittimo) e nella zona di esclusione alla navigazione del Rhode Island Sound.

Anche Dongfeng Race Team e MAPFRE dovranno discutere una protesta per aver navigato contro il flusso del traffico all'interno di una TSS.

Il Comitato di Regata ha presentato tutti i casi alla giuria, che potrà infliggere ai team penalità che vanno da nessuna conseguenza fino alla squalifica.

Non è ancora stata definita una data per le udienze, ma gli organizzatori della regata hanno annunciato che intendono definire le proteste il prima possibile una volta che i team arriveranno a Lisbona, mercoledì 27 maggio.

Articoli correlati: Volvo Ocean Race 2014-2015
Credit: Carla Anselmi – Italian media manager
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Sud Ovest
Logo Compagnia degli Skippers Oceanici
Logo Centro Nautico Levante
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2012 / Velanet