Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
02/12/2012 - Vendée Globe: velocità record verso Buona Speranza

Photo credit: © Jean-Pierre Dick /Virbac Paprec 3/Vendée Globe

Approssimandosi al primo passaggio obbligato del percorso, a nord dell'Isola di Gough posta sul 40esimo parallelo sud, la flotta della Vendée Globe ha vertiginosamente aumentato la velocità, tanto che venerdì scorso François Gabart ha battuto il record di percorrenza sulle 24 ore stabilito da Alex Thomson nel 2003 con 482,91 miglia percorse, a 20,1 nodi di media.
Poche ore più tardi era la volta di Jean-Pierre Dick, che ha stabilito il nuovo record con 498,8 miglia percorse in 24 ore.

Questa magnifica cavalcata nel sud atlantico sta continuando mentre il gruppo dei primi si avvicina in queste ore al secondo gate del percorso, la Porte Atlantique, che nei giorni scorsi l'organizzazione della regata aveva spostato un po' più a est e di un grado a nord (era originariamente posta a 42°S) a causa di previsti movimenti di iceberg verso nord.

Gli immediati inseguitori del gruppo dei primi 5, che nei giorni scorsi avevano costantemente ridotto il loro svantaggio, dopo Isola di Gough hanno rallentato la corsa navigando a velocità inferiori di 4-5 nodi rispetto ai circa 18 nodi dei primi rispetto ai quali il distacco è di nuovo aumentato; in particolare Jean Le Cam, frenato da una rete da pesca della quale è comunque riuscito, sia pur faticosamente, a liberarsi.

In testa alla flotta navigano vicinissimi i primi tre solitari, separati da sole 15 miglia: François Gabart è il nuovo leader, seguito da Jean-Pierre Dick e Armel Le Cleac’h.
Bernard Stamm è salito al quarto posto e Alex Thomson chiude il ricostituito gruppo di testa che sta aumentando considerevolmente in queste ore il proprio vantaggio sul resto della flotta.
Alle spalle dei primi 8 lo spagnolo Javier Sansò mantiene un svantaggio di circa 750 miglia mentre gli ultimi si trovano ora in una zona anticiclonica e progrediscono lentamente.

Dopo 22 giorni di navigazione continua quindi la battaglia ravvicinata, mentre si avvicina velocemente il passaggio del primo dei tre grandi capi

Posizioni del 2/12/2012, ore 20,00:

  1. François Gabart - Macif
  2. Jean-Pierre Dick - Virbac Paprec 3 - a 4 miglia dal primo
  3. Armel Le Cléac'h - Banque Populaire - a 15 miglia dal primo
  4. Bernard Stamm - Cheminées Poujoulat - a 83 miglia dal primo
  5. Alex Thomson - Hugo Boss - a 152 miglia dal primo
  6. Mike Golding - Gamesa - a 399 miglia dal primo
  7. Jean Le Cam - SynerCiel - a 422 miglia dal primo
  8. Dominique Wavre - Mirabaud - a 456 miglia dal primo
  9. Javier Sansó - Acciona - a 791 miglia dal primo
  10. Arnaud Boissières - Akena Verandas - a 1276 miglia dal primo
  11. Tanguy De Lamotte - Initiatives-coeur - a 1530 miglia dal primo
  12. Bertrand De Broc - EDM Projets - a 1679 miglia dal primo
  13. Alessandro Di Benedetto - Team Plastique - a 1982 miglia dal primo

  14. Vincent Riou - PRB - RITIRATO il 25/11/2012
    Zbigniew Gutkowski - Energa - RITIRATO il 21/11/2012
    Jérémie Beyou - Maitre CoQ - RITIRATO il 19/11/2012
    Samantha Davies - Saveol - RITIRATO il 17/11/2012
    Louis Burton - Bureau Vallée - RITIRATO il 16/11/2012
    Marc Guillemot - Safran - RITIRATO il 11/11/2012
    Kito de Pavant - Groupe Bel - RITIRATO il 12/11/2012

 

Articoli correlati: Vendée Globe 2012-13
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Centro Nautico Levante
Logo Agenzia Del Porto
Logo Centro Velico Caprera
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2012 / Velanet