Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Notizie
31/08/2012 - Paralimpiadi Londra 2012: sabato le prime regate

Sonar in allenamento a Weymouth - Foto: FIV

La Nazionale Paralimpica FIV, dopo aver partecipato alla bellissima Cerimonia Inaugurale delle Paralimpiadi di Londra 2012, sta rientrando alla base di Weymouth dove si disputeranno le regate.

"Siamo in viaggio alla volta di Weymouth - ha detto Beppe Devoti al telefono - dopo aver partecipato alla cerimonia d'apertura delle Paralimpiadi. Abbiamo dormito al Villaggio Olimpico di Londra e questa mattina abbiamo preso il pullman per rientrare alla base nautica.
La cerimonia è stata bellissima e molto toccante, l'entrata allo stadio è stata veramente emozionante e ha suscitato in tutti noi sensazioni molto intense. Il viaggio per arrivare a Londra è stato lungo e piuttosto stancante ma siamo felicissimi di aver preso parte a un momento così bello.
Oggi abbiamo previsto un'uscita d'allenamento, ma in base al nostro orario d'arrivo a Weymouth vedremo se riusciremo a rispettare il programma."

"Abbiamo svolto tre giorni di allenamento con vento tra i 12 e 25 nodi per testare la velocità delle barche nelle diverse condizioni - ha continuato il Coordinatore delle Classi Paralimpiche FIV - e devo dire che le sensazioni sono buone.
Ieri, prima di partire per Londra abbiamo, completato le procedure di stazza delle tre le classi e domani ci aspetta la Practice Race a cui prenderanno parte tutti gli equipaggi. Alle 11.00, ora locale, scenderanno in acqua Skud 18 e 2.4mR, mentre alle 14.00 toccherà ai Sonar. Poi, da sabato, si comincia con le regate: noi siamo pronti e tutti i ragazzi sono tranquilli."

L'Italia della vela alle Paralimpiadi di Londra sarà in gara in tutte e tre le classi. Questi gli atleti che parteciperanno alla competizione velica di Weymouth e Portland:
- Fabrizio Olmi (AV Alto Sebino), classe 2.4mR
- Marco Gualandris (AV Alto Sebino) e Marta Zanetti (CV Alto Adriatico), classe Skud 18
- Antonio Squizzato (SC Garda Salò), Massimo Dighe (GS Fiamme Azzurre) e Paola Protopapa (CC Aniene) costituiscono l'equipaggio della classe Sonar.

La staff tecnico FIV a Londra 2012 è composto da:
- Giuseppe Devoti, Coordinatore Classi Paralimpiche FIV e tecnico della classe Sonar,
- Filippo Maretti, tecnico della classe 2.4mR,
- Giulio Comboni, tecnico della classe Skud 18.

Il team azzurro è completato da:
- Rodolfo Bergamaschi, Dirigente accompagnatore, Consigliere Federale e Responsabile dell'Attività Paralimpica,
- Francesco Maria Manozzi, Medico
- Roberta Ciampolini, Fisioterapista

Stefano Galino, il meteorologo della FIV che ha già collaborato con la Nazionale Olimpica, fornirà quotidianamente le previsioni sul campo di regata direttamente da Genova. Tutte le mattine Gallino si metterà in contatto con la squadra durante il briefing meteo e invierà tutte le informazioni e le immagini satellitari elaborate.

Il programma della vela paralimpica prevede sei giorni di regata, dall'1 al 6 settembre, e vedrà impegnati 80 atleti in rappresentanza di 23 paesi.
Tre le classi: 2.4mR (singolo), Skud 18 (doppio misto), Sonar (triplo).
Tutte le regate sono di flotta e in totale ogni classe disputerà 11 prove, due al giorno tranne il 6 settembre quando ne è prevista una soltanto. Sempre il 6 si svolgerà la cerimonia di premiazione.
Il primo segnale d'avviso è previsto per le 11.00 (ora locale) di sabato 1 settembre per lo Skud 18, alle 11.10 toccherà al 2.4mR e alle 14.00 al Sonar.

Articoli correlati: Olimpiadi Londra 2012
Credit: Ufficio Stampa FIV
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Riviera Vento
Logo Compagnia degli Skippers Oceanici
Logo Centro Nautico Levante
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2012 / Velanet