NUMERO: 1836311903 | Lug - Dic 2012
SOMMARIO
MENU
Le carrellabili

Hansa Jolle di Abeking & Rasmussen

Considerando che l'Hansa Jolle è un barchino classico sicuramente c'è qualcuno che avrebbe potuto descriverlo meglio di me, ma le mie osservazioni partono dal cuore e non ho saputo resistere. Se non riuscirò ad essere sufficientemente "tecnico" o completo pedonatemi.

L'Hansa Jolle è stato costruito per la prima volta nel 1947 dal Cantiere Abeking & Rasmussen ma il suo progetto risaliva addirittura al 1920, da parte di uno dei due fondatori del cantiere  Henry Rasmussen. L'Hansa Jolle fu progettato già a quei tempi come barca "inaffondabile". Esistono alcuni cantieri che ancora lo producono e lo commercializzano su progetto originale.

Per lungo tempo ho accarezzato l'idea di acquistarlo, ne avevo trovato uno in Lussemburgo per novemila euro, incluso il carrello e il suo bel motorino d'epoca, un Seagull inglese del 1963, come la barca, il tutto tenuto in perfetto stato nella rimessa di un castello. Nei miei sogni mi ci vedevo veleggiare con mia moglie con la paglietta in testa, solamente in occasione delle leggere brezze estive e il mare calmo, magari anche durante uno di quei bei raduni di barche d'epoca che ogni tanto organizzano alle Cinque Terre o nella Laguna Veneta. Certamente avere ancora la possibilità di portare i miei figli a bordo è una gioia ben più grande e quindi mi sono orientato verso una barca più "abitabile" per quattro persone, ma assieme alle altre due o tre barche che ho già descritto l'Hanse Jolle rimane sempre nei miei pensieri e "desideri" e chissà forse un giorno perché no. Ha la caratteristica di essere una barca facilmente carrellabile per il suo peso contenuto ma nonostante ciò di essere molto stabile grazie alle sue caratteristiche progettuali.

Ha una linea classica fantastica e i suoi progettisti e fabbricanti sono oramai "storia e leggenda" della progettazione e della cantieristica nautica. Lo stesso barchino fa parte di una leggenda perché sembra che fosse stato realizzato così piccolo "ad hoc" per non essere requisibile dal governo poiché in quel periodo in Germania era vietato navigare con barche a vela più grandi, o almeno così credo vagamente di aver capito leggendo la sua storia.

Riporto le caratteristiche tecniche principali e qualche link per chi ne volesse sapere di più e, a chi interessasse, ce n'è uno in vendita a Monvalle per poche migliaia di Euro. L'Hansa Jolle è una di quelle barche che non possono cadere nell'oblio ma che devono essere valorizzate e amate, come tante altre che ben conosciamo.

Le caratteristiche tecniche principali:

Materiale: legno
Lunghezza: 5,85 m
Larghezza: 1,65 m
Pescaggio: 0,5 m / 1 m
Peso: 510 Kg
Superficie velica: 14,5 mq
Cuccette: 2

Alcuni link di utilità:

http://www.hansajolle.de/

http://www.wildiessegeln.de/hansa-jolle.html

http://www.lieson.de/

http://www.hd-yachtbau.de/

http://www.yachtsportarchiv.de/yachten/klassen/hansa-jolle.html

 



04/06/2009 Francesco Lenzi


Questa pagina è stata visualizzata n. 2730 volte

4 Commenti


credits