VELA AURICA & piccole barche classiche


MISS SIMPLETTE

Miss Simplette nasce dall'idea di adattare alla costruzione in compensato marino una tipica barca da pesca della statunitense baia di Chesapeake: scafi multiuso idonei a navigare a remi e a vela e ugualmente a loro agio nei e nella crociera costiera in mare. Il risultato ottenuto dal progettista Daniel Z. Bombigher è una barca esteticamente bellissima, che ha la lunghezza giusta per chi non vuole complicarsi troppo la vita ma desidera avere una barca vera (quasi 6 metri), dotata di chiglia fissa e lunga (e solo chi ha portato barche del genere sa cosa significa sotto il profilo del piacere di navigazione), ma non troppo profonda (ciò significa poter ormeggiare in acque basse, con notevole possibilità di risparmio sui costi di ormeggio). Infine Miss Simplette è abbastanza leggera da poter essere agevolmente alata e carrellata (con enormi risparmio sui costi di alaggio, varo, rimessaggio e manutenzione, nonchè guadagno di libertà) ed è dotata di una grande cuccetta doppia che permette il campeggio nautico.
Le foto (molte espandibili) sono tratte dal sito dedicato a questa barca, dalla scheda della stessa su "nauticaltrek" e dal sito "la Trinquette" (cercare nella tendina a sinistra alla voce les autres bateaux).

Anche l'armo, a sloop, è affascinante: infatti l'albero obliquo verso poppavia adottato da Miss Simplette rappresenta per così dire, l'anello di congiunzione del processo evolutivo che ha portato dalla vela aurica alla Marconi (un albero simile fu adottato all'inizio del '900 da molte barche della classe Star). Questo tipo di albero, infatti, consente di utilizzare una randa triangolare (con conseguente semplicità d'uso), mantenendo tuttavia al contempo (almeno in teoria) il centro velico abbastanza in basso (con conseguente maggiore stabilità). Per la propulsione a motore è prevista l'installazione di un piccolo motore diesel da 9/10 cv.

Su internet si trovano diversi siti che ne parlano con foto di vari esemplari (un paio anche in vendita). Sulla carta le caratteristiche di questa barca sembrerebbero perfette: ma ovviamente bisognerebbe vederla dal vero e magari provarla.
Dati tecnici:
- lunghezza f.t. (escluso bompresso) mt. 5,94;
- baglio massimo mt. 1,90
- peso a vuoto Kg. 400, peso armata 900 kg
- pescaggio 50 cm
- superficie velica compresa tra 19-25 mq.

La fotografia qui a lato è molto significativa: la barca naviga di bolina stretta, mentre il timoniere ha lasciato la barra e si trova a prua per fare qualche regolazione. Ciò significa che la barca gode di una stabilità di rotta davvero notevole.

per info e contatti cliccare sulla casella di posta elettronica a fianco
vela.aurica@fastwebnet.it