Attendere prego, invio in corso
AREA OPERATORI               
Login Registrati»
Password?
Novità
12/05/2019 - La Fiv al Versilia Yaching Rendez-Vous

C’è anche lo stand della II Zona Fiv alla terza edizione del Versilia Yachting Rendez-vous, tra i più importanti appuntamenti internazionali dedicati alla nautica dell’alto di gamma e principale punto di riferimento per professionisti, armatori, comandanti, rappresentanti dei cantieri, nonché amanti e collezionisti appassionati del mondo nautico, di scena in questi giorni a Viareggio.
 
L’evento, promosso da Nautica Italiana e organizzato da Fiera Milano in collaborazione con il Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana, ha l’intento di coinvolgere tutto il comparto e le associazioni di settore nazionali ed internazionali e pertanto, la Federazione Italiana Vela ed in modo particolare la II Zona Fiv non poteva certo mancare.

Il Versilia Yachting Rendez-Vou è una esperienza espositiva unica nel suo genere, nata per valorizzare le potenzialità dell’industria nautica d’eccellenza italiana, leader mondiale, che proprio a Viareggio ha un forte insediamento e una consolidata tradizione, in cui progettualità, tecnologia e alta qualità artigianale si coniugano in un territorio riconosciuto nel mondo per la bellezza, l’arte, l’accoglienza e l’Italian lifestyle.

Al Versilia Yachting Rendez-vous incontriamo il Presidente del Comitato Interregionale Federazione Italiana Vela, Andrea Leonardi.

Perché FIV è presente al VYR?
Federazione Italiana Vela è presente al VYR soprattutto per consolidare il suo ruolo istituzionale nell’ampio panorama delle iniziative veliche sportive ed agonistiche della grande vela d’altura, dove già sono presenti armatori importanti che con altrettanto importanti progetti sportivi portano in regata imbarcazioni innovative e tecnologicamente avanzatissime.

A proposito di ‘Grande altura’ com’è la situazione attuale in Italia?
Federazione Italiana Vela ha l’onore di annoverare tra gli affiliati i Circoli Velici e Nautici più importanti d’Italia, che organizzano regate di altura che ormai da tempo sono riferimento per tutta la Vela italiana e mondiale. La Federazione Italiana garantisce l’osservanza dei regolamenti, la formazione, le strutture e la didattica necessaria al concorso della pratica sportiva ed agonistica.

E in Toscana?
La Toscana è compresa nell’area di competenza della Secondo Zona Fiv: abbiamo circoli che vantano attività eccellente nella vela di Altura, altri invece che appartengono già alla storia della vela mondiale ed hanno in bacheca trofei di assoluto prestigio.
Nell’area di Viareggio che è sede di questa fiera e territorio ricchissimo di tradizione marinaresca, sono presenti circa dieci Affiliati consorziati tra loro e uniti da intenti comuni, primo tra tutti la ricerca di nuove infrastrutture da destinare alla pratica sportiva velica, anche giovanile, assicurandogli quella continuità oggi necessaria a creare i presupposti per il miglioramento dell’attività esistente.

Però al VYR si parla di lavoro e di economia, non di sport…
La fiera, per definizione, è il punto di incontro tra domanda e offerta e Federazione Italiana Vela vanta numeri di notevole interesse sul piano dell’indotto economico derivante dall’accoglienza dei flussi turistici sportivi generati dalle manifestazioni veliche.

Qualche dato?
FIV ha da poco censito i numeri della stagione 2017: solo in Toscana, vengono svolte oltre 500 manifestazioni veliche per un totale di oltre 750 giorni di sport e la partecipazione di circa 33mila atleti; l’indotto che attiene strettamente agli atleti ed agli ufficiali di regata coinvolti si attesta su economie che superano di poco i cinque milioni di euro, senza contare terze parti e le persone di supporto.

Che cosa si auspica il Presidente del Comitato Interregionale Federazione Italiana Vela?
Mi auguro la crescita della vela e, se mi è permesso, di tutto il settore nautico; ma per crescere c’è bisogno di ricevere ascolto e soddisfazione da chi è deputato ad operare quelle scelte politiche e amministrative che io definisco strategiche per la crescita, sicuramente per la crescita degli sport nautici. Vedo un grande impegno da parte di molti e lo sport ci insegna ad essere fiduciosi nelle proprie forze.
Invito tutti a visitare il nostro Stand sino a domenica 12 maggio. A tal proposito, ringrazio la Società Navigo di Viareggio e Fiera Milano per aver concesso a Federazione Italiana Vela di esporre il marchio federale in una delle migliori fiere di settore d’Italia; ringrazio l’armatore della barca con la quale siamo presenti in fiera, un appassionato velista e un ottimo regatante.

Credit: Paola Zanoni
Redazione Velanet

SEZIONE NOTIZIE
  Notizie
Le notizie dal mondo della vela.
Ricerca le più datate in Archivio
Novità
Nuovi prodotti, iniziative, novità.
Ricerca le più datate in Archivio
InfoAziende
I comunicati degli operatori
 
ARGOMENTI
   
ARCIPELAGO
 
Logo Centro Nautico Levante
Logo Compagnia degli Skippers Oceanici
Logo Riviera Vento
 
   Website info    |    Contatti copyright 1996-2012 / Velanet